AlealeSuper User ale Ale

AlealeSuper User ale Ale

shopping guide 12 Ottobre 2015

Dove si trova il mio ordine

Dove si trova il mio ordine?

Al termine della procedura d'acquisto e alla ricezione del pagamento, l'ordine sarà preparato entro 24 ore e spedito.

Al momento della spedizione sarà inviata una mail con il codice di tracciamento dell'ordine e la procedura d'invio.

In tal modo sarà possibile tenere traccia del percorso della spedizione ed il momento previsto di consegna.

shopping guide 12 Ottobre 2015

Come Acquistare

Come acquistare

I prodotti Spontanea sono acquistabili online direttamente su questo sito

o presso i nostri rivenditori autorizzati (erboristerie, parafarmacie, farmacie etc.)

 

Acquista online 

o acquista direttamente nei

Negozi autorizzati

 

 

shopping guide 12 Ottobre 2015

Cookie Policy

COOKIES POLICY

Gli applicativi software utilizzati possono contenere la tecnologia “cookie”. I cookies hanno principalmente la funzione di agevolare la navigazione da parte dell’utente. I cookies potranno fornire informazioni sulla navigazione all’interno del Sito e permettere il funzionamento di alcuni servizi che richiedono l’identificazione del percorso dell’utente attraverso diverse pagine del Sito. Per qualsiasi accesso al portale indipendentemente dalla presenza di un cookie, vengono registrati il tipo di browser il sistema operativo (es. Microsoft, Apple, Android, Linux, ecc…), l’Host e l’URL di provenienza del visitatore, oltre ai dati sulla pagina richiesta. L’utente ha comunque modo di impostare il proprio browser in modo da essere informato quando ricevete un cookie e decidere in questo modo di eliminarlo. Ulteriori informazioni sui cookies sono reperibili sui siti web dei forniti di browser.

 

 

Che cosa sono i Cookies?

I cookies sono piccoli file di testo generati dai siti web visitati e conservati nel computer dell’utente, che mantengono i dati della sessione che potrebbero essere usati successivamente nel sito. Il dato permette al sito di mantenere le informazioni dell’utente tra le pagine ed anche di analizzare il modo in cui questi interagisce con il sito.

I cookies sono sicuri, non sono dannosi per il device– possono soltanto conservare l’informazione che viene inserita dal browser, relativa all’accesso nel browser stesso o che è inclusa nella pagina richiesta. Essi non possono trasformarsi in codici e non possono essere utilizzati per accedere al computer dell’utente. Se un sito web cripta le informazioni nel cookie, soltanto il sito web può leggere l’informazione. Ulteriori informazioni sui cookies reperibili sui siti: www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu.

I cookies possono svolgere diverse funzioni, come ad esempio di navigare fra le varie pagine in modo efficiente e in generale possono migliorare la permanenza dell’utente. Il titolare si riserva il diritto di utilizzare i cookies, con il consenso dell’utente ove la legge o i regolamenti applicabili così stabiliscano, per facilitare la navigazione su questo sito e personalizzare le informazioni che appariranno. Il titolare si riserva inoltre il diritto di usare sistemi simili per raccogliere informazioni sugli utenti del sito, quali ad esempio tipo di browser internet e sistema operativo utilizzato, per finalità statistiche o di sicurezza.

 

 

2. Tipologie di Cookies

 

Cookie di sessione e persistenti

I cookie si distinguono in "di sessione" e "persistenti"-

I Session Cookies contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookies vengono automaticamente eliminati alla chiusura del browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito (ASPSessionId)

I cookie di sessione utilizzati hanno lo scopo di velocizzare l'analisi del traffico su Internet e facilitare agli utenti l'accesso ai servizi offerti dal sito. I cookie di sessione vengono principalmente utilizzati in fase di autenticazione, autorizzazione e navigazione nei servizi ai quali si accede tramite una registrazione. La maggior parte dei browser è impostata per accettare i cookie. Se non si desidera accettare i cookie, è possibile impostare il computer affinché li rifiuti oppure visualizzi un avviso quando essi vengono archiviati. Se l'interessato rifiuta l'uso dei cookie alcune funzionalità del sito potrebbero non funzionare correttamente ed alcuni dei servizi non essere disponibili. L'uso di c.d. cookies di sessione è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione, necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. Tali dati hanno natura tecnica, validità temporanea e non sono raccolti allo scopo di identificare gli utenti ma, per via del loro funzionamento e in combinazione con altri dati detenuti da soggetti terzi (ad esempio il fornitore di connessione Internet dell'interessato), potrebbero permetterne l'identificazione. I Cookie di prima parte sono leggibili al solo dominio che li ha creati

I Cookies Persistenti (tipo ASPXANONYMOUS), invece, vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookies “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni e vengono quindi memorizzati fino alla loro scadenza o cancellazione.

 

 

Cookie tecnici e di profilazione

I Cookie tecnici, che sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Tra essi figurano, ad esempio, i Cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso. I Cookie Analytics sono assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso.

I Cookie di profilazione, che sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell'ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull'uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso.

 

 

Cookie di prima parte o di terze parti:

I Cookies si distinguono in Cookies di prima parte che appartengono al sito che li ha creati e Cookies di terze parti, che sono creati da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.

I Cookies di terza parte sono creati e leggibili da domini esterni al presente sito. Il software usato crea un cookie al fine di generare statistiche di utilizzo. I dati generati da questo cookie sono conservati presso Google Inc.

Per il funzionamento dei cookies in Google Analytics consulta la documentazione ufficiale fornita da Google alla url: http://code.google.com/apis/analytics/docs/concepts/gaConceptsCookies.html

 

 

3. Quali Cookie utilizza il presente sito web e quali sono le loro principali caratteristiche

Il presente sito web può inviare all’utente unicamente cookies tecnici, per le finalità di seguito precisate:

 

Nome del Cokkie tecnico

Breve descrizione

Prima o terza parte

Durata

Finalità del Cookie tecnico

ASPSessionId

Cookie automatico che deriva dal linguaggio di programmazione utilizzato per il progetto.

 

Solo per la sessione

Mantenere un ID della sessione

_utma

Cookie von Google analytics

Google analytics

2 anni

 

_utmb

Cookie di Google analytics

Google analytics

30 minuti

 

_utmc

Cookie di Google analytics

Google analytics

solo per la sessione

 

_utmt

Cookie di Google analytics

Google analytics

10 minuti

 

_utmv

Cookie di Google analytics

Google analytics

0 minuti

 

_utmz

Cookie di Google analytics

Google analytics

6 mesi

 

displayCookieConsen

Accettazione della navigazione sul sito

 

1 anno

Avvisare l’utente che il sito utilizza i cookie e memorizzare il suo consenso

 

4. Come posso disabilitare i cookies?

La maggior parte dei browser accettano i cookies automaticamente, ma potete anche scegliere di non accettarli. Se non desideri che il tuo computer riceva e memorizzi cookies, puoi modificare le impostazioni di sicurezza del browser (Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari ecc…). Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, si può accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Si possono eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del suo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni.

 

Fate clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche:

 

Microsoft Internet Explorer

Cliccare l’icona 'Strumenti' nell’angolo in alto a destra e selezionare 'Opzioni internet'. Nella finestra pop up selezionare 'Privacy'. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies oppure tramite il link http://windows.microsoft.com/en-us/windows-vista/block-or-allow-cookies

 

Google Chrome

Cliccare la chiave inglese nell’angolo in alto a destra e selezionare 'Impostazioni'. A questo punto selezionare 'Mostra impostazioni avanzate’ (“Under the hood'”) e cambiare le impostazioni della 'Privacy'. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies oppure tramite il link https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&p=cpn_cookies

 

Mozilla Firefox

Dal menu a tendina nell’angolo in alto a sinistra selezionare 'Opzioni'.

Nella finestra di pop up selezionare 'Privacy'. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies, oppure tramite il link

http://support.mozilla.org/en-US/kb/Enabling%20and%20disabling%20cookies

 

Apple Safari

Dal menu di impostazione a tendina nell’angolo in alto a destra selezionare 'Preferenze'. Selezionare 'Sicurezza'. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies oppure tramite il link http://docs.info.apple.com/article.html?path=Safari/5.0/en/9277.html

 

Se non si utilizza nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

 

Disabilitazione dei cookie Flash

Fare clic sul collegamento qui di seguito per modificare le impostazioni relative ai cookie Flash. http://www.macromedia.com/support/documentation/en/flashplayer/help/settings_manager02.html#118539

Per disabilitare i cookie analitici e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, scaricare il Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

 

shopping guide 12 Ottobre 2015

Spedizioni

Modalità e spese di consegna 

Le spedizioni sono effettuate tramite Corriere o Posta, in base alla tipologia.

Al momento dell'acquisto sarà specificato il metodo di spedizione per consentire di tenerne traccia.

1. Alfa Snc può accettare ordini con consegna nel territorio dello stato italiano ed  Europeo. 

2. Per ogni ordine effettuato Alfa snc emette fattura del materiale spedito, consegnandola direttamente all'intestatario dell'ordine, ai sensi dell'art 14 D.P.R. 445/2000 e DL 52/2004. Per l'emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal Cliente all'atto dell'ordine. Nessuna variazione in fattura sarà possibile, dopo l'emissione della stessa.

3. Se non sussistono problemi di disponibilità della merce, l’ordine sarà evaso entro le successive 24/48 ore (esclusi i festivi e fine settimana). Alfa snc effettua spedizioni dal lunedì al giovedì. Non si spedisce di venerdì per evitare inutili soste degli ordini nei depositi del corriere. Nel caso in cui l’ordine non potrà essere accettato, ne sarà data tempestiva comunicazione al cliente.

4. Le spese di consegna sono evidenziate esplicitamente al momento dell'effettuazione dell'ordine. In ogni caso esse ammontano a 6,99 €, per ordini inferiori ai 49 €, e sono sempre gratuite per gli ordini superiori a 49 €.

Per il contrassegno verrà applicato sempre e comunque un costo fisso aggiuntivo pari a 4,00 €.

 

 

shopping guide 12 Ottobre 2015

Pagamenti

Come posso effettuare il pagamento?

 Il nostro sito ti mette a disposizione diverse modalità di pagamento: Contrassegno,  Paypal e Bonifico Bancario anticipato.

Contrassegno. Nei casi di acquisto della merce con modalità contrassegno viene applicato all'importo totale dell'ordine un contributo supplementare di € 6,00 evidenziato chiaramente al momento della scelta della modalità di pagamento e riportato separatamente dal costo di spedizione. Il pagamento sarà effettuato al ricevimento della merce. Il pagamento dovrà essere corrisposto esclusivamente in contanti (non si accettano assegni).

Paypal. Se sei titolare di un conto Paypal, puoi effettuare il pagamento al termine del tuo ordine selezionando Paypal come metodo di pagamento. Verrai reindirizzato al sito ufficiale di Paypal dove potrai accedere con il tuo account per procedere al pagamento. Con tutte le carte di credito o carte prepagate (Postepay), puoi iscriverti gratuitamente e in 2 minuti su Paypal. Oltre ad essere ovviamente gratuito per l'acquirente, è uno dei pagamenti più sicuri e tutelati che ci siano.

Bonifico Bancario. In caso di pagamento con Bonifico Bancario, l'ordine sarà evaso solamente dopo il ricevimento dell'importo dell'ordine. Il pagamento dovrà essere effettuato al massimo entro 5 giorni lavorativi. Trascorso tale periodo, l’ordine verrà annullato. Per velocizzare la spedizione, puoi inviarci via mail la conferma del pagamento completo di CRO. Il numero di C.R.O. (codice di riferimento operazione) è un codice di 11 cifre che viene fornito direttamente dalla propria banca (se no va richiesto). Altrimenti l’ordine verrà spedito non appena riceveremo l’accredito sul nostro conto corrente (dai 2 ai 5 giorni lavorativi).

 

LE NOSTRE ERBE 14 Settembre 2015

Achillea

Il suo nome deriva da Achille che, con questa pianta, curò alcune ferite dei suoi compagni d’arme, nell’assedio di Troia.

Questa benefica erbacea, attraverso alcune sostanze secrete dalle sue radici, aumenta la resistenza alle malattie delle piante che le stanno attorno.

Chi ne può raccogliere una notevole quantità, con cui fare un infuso concentrato da usare per innaffiare, ha a disposizione un buon fertilizzante naturale.

Un tempo i contadini avvolgevano i manici degli attrezzi di lavoro con gambi di achillea per averla sempre a portata di mano nel caso di punture di insetti o piccole ferite durante il lavoro.

La sua presenza è assai desiderabile nei prati temporanei, che essa contribuisce ad arricchire, poiché la presenza di erbe aromatiche e medicinali nei foraggi apporta il migliore degli effetti sulla salute del bestiame.

La Millefoglie godeva un tempo la fama di eccellente rimedio contro la scabbia degli ovini.

La presenza di fiori rossi o di colore violetto è dovuta alla maggiore quantità di oli essenziali contenenti azulene e camazulene, gli stessi costituenti dell’olio essenziale di Camomilla, dai quali derivano le proprietà antinfiammatorie ed antiflogistiche della pianta, pertanto tali capolini colorati sono da preferire, quando disponibili, per la raccolta ad uso cosmetico.

La sua parente più conosciuta, l’Achillea moschata o Erba Iva, è una specie protetta, molto simile alla varietà dei prati, ma più piccola. Le due specie, inoltre, si differenziano anche nel loro utilizzo: il maggior contenuto in principi attivi ad azione digestiva rende l’uso dell’Achillea moschata più adatto all’assunzione orale in caso di cattiva digestione e problemi correlati, mentre la Millefoglie, più ricca in componenti antinfiammatori e antiflogistici, è più performante nell’applicazione cosmetica.

 

Caratteristiche

Luogo e periodo di raccolta: Val Gerola, Val Tartano, Valmasino, Valmadre.

Il momento migliore per la raccolta è il periodo della fioritura, che a seconda della quota e dell’esposizione varia da giugno a luglio. I fiori vanno raccolti quando il sole è cocente e il loro potere aromatico e terapeutico è massimo. Si può considerare ottimale lo stadio di raccolta quando più del 50% di piante sono in fiore.
Vengono raccolte le sommità fiorite e le foglie apicali, tramite cesoie da siepe. Si eliminano le eventuali malerbe direttamente in campo.

Caratteristiche morfologiche principali: è una pianta perenne, debolmente aromatica. Ha foglie finemente pennate ed i suoi fiori raccolti a corimbo sono di colore bianco o rosato.

Componenti principali: olio essenziale (contenente azulene, borneolo, acido isovalerianico ecc.), lattoni sesquiterpenici (achillina, millefina, deacetilmatricarina), flavonoidi, tannini, mucillagini, olio grasso, cumarine, sostanze azotate, acidi organici, acido ascorbico.

  

Utilizzo

È una pianta molto usata nei nostri prodotti grazie ai suoi principi attivi particolarmente utili come cicatrizzanti della pelle, antiinfiammatori e disarrossanti.

È la pianta ideale per la cura della pelle delicata, soprattutto quella dei più piccoli, e nel trattamento delle piccole ferite, delle ulcere e delle emorroidi.

Per la presenza di costituenti simili a quelli della Camomilla (esempio apigenina ed azuleni), se ne consigliano gli stessi usi. Sebbene l’Achillea, assunta per via orale, sia utilizzata come antispastico ed antinfiammatorio specifico per l’apparato digerente, non ci sono studi certi che ne confermino l’effettiva efficacia. Le proprietà antispastiche dell’Achillea millefoglie la rendono un rimedio naturale largamente impiegato nel trattamento di dolori mestruali (dismenorrea), emorroidi e ragadi anali. L’Achillea vanta proprietà toniche utili nelle affezioni venose come varici, flebiti ed emorroidi.

Per uso esterno, l’Achillea esibisce interessanti proprietà cosmetiche e dermofunzionali: antinfiammatorie, astringenti, rassodanti, disarossanti ed antiseborroiche. Per questo motivo, gli estratti di Achillea sono comunemente impiegati in prodotti contro affezioni infiammatorie di cute e mucose, e nei disturbi circolatori: si usa contro foruncoli, manifestazioni acneiche, piaghe, ragadi al seno, varici, pelli aride, secche, screpolate, delicate ed arrossate.

 
LE NOSTRE ERBE 14 Settembre 2015

Fiordaliso

Il nome cyanus deriva da una antica parola greca ”kyanos” o ”κύανο” che indicava una sostanza di colore blu, in riferimento al colore prevalente dei fiori.

Il nome combinato Centaurea cyanus, invece, è stato suggerito dallo studioso John Hill in riferimento a due episodi della mitologia romana: il primo racconta che la dea Flora, innamorata di un giovane di nome Cyanus, ritrovandolo morto steso in un campo di fiordalisi diede a quei fiori il nome del ragazzo, mentre il secondo deriva dal nome del centauro Chirone che rimase ferito al piede da una freccia avvelenata e si curò con il succo tratto da questo fiore.

L’imperatore Guglielmo I scelse il Fiordaliso come simbolo della sua casata a ricordo di quando, fanciullo, intrecciava ghirlande di questo fiore come unico gioco durante la fuga dalle truppe napoleoniche.

I petali del fiordaliso vengono utilizzati per estrarne il colore blu destinato alla realizzazione di acquarelli.

 

Caratteristiche

Luogo e periodo di raccolta: Val Tartano, Val Gerola, Valmasino, Valmalenco, Valmadre.

Il momento migliore per la raccolta è il periodo della fioritura, che varia da giugno ad agosto, a seconda delle zone e delle condizioni climatiche. I fiori vanno raccolti manualmente, staccando i capolini con cesoie da siepe sotto la loro inserzione.

Caratteristiche morfologiche principali: pianta erbacea annuale, con fusto ramificato e ricoperto da peli, alto fino ad 80 cm. Le foglie sono anch’esse tomentate e hanno forma lanceolata, lungamente acuminata all’apice. I fiori sono all’apice di ogni rametto e sono di colore viola-bluastro.

Componenti principali: antociani, flavonoidi, lattoni sesquiterpenici, tannini, pectine, alcaloidi, saponine.

 

Utilizzo

Questa pianta ha una valida applicazione come rinfrescante, con effetti astringenti e antinfiammatori soprattutto sulle congiuntive oculari. È un decongestionante e disarrossante della pelle, a cui si aggiunge una marcata azione tonica.

 

LE NOSTRE ERBE 14 Settembre 2015

Equiseto

L’acido silicico contenuto nell’Equiseto, a differenza delle altre fonti vegetali, è nella forma idrosolubile, quindi facilmente utilizzabile dall’organismo.
Nel passato l’Equiseto era usato per pulire l’interno di vasi e bottiglie, sfruttando la forma dei suoi fusti sterili, particolarmente adatta allo scopo.

 

Caratteristiche

Luogo e periodo di raccolta: Parco della Bosca, Val Tartano.

Il momento migliore per la raccolta va da maggio a luglio. I fusti vanno raccolti recidendoli manualmente con delle cesoie da siepe a circa 10-20 cm dal terreno.

Caratteristiche morfologiche principali: è una pianta erbacea perenne, provvista di un lungo rizoma sotterraneo strisciante da cui, in primavera, si dipartono prima i fusti fertili di colore giallo-bruno terminanti con delle formazioni ovoidali, poi i fusti sterili, (quelli destinati alla raccolta) ramificati con numerosi rametti che partono dai nodi, di colore verde per il contenuto in clorofilla. In questa pianta, quindi, non sono presenti né delle vere e proprie foglie, né dei fiori visibili.

Componenti principali: acido silicico, sali di potassio, flavonoidi, saponosidi, fitosteroli, acido ascorbico, malico e ossalico, sost. alcaloidee (tracce).

 

 

Utilizzo

L’Equiseto ha una marcata azione rimineralizzante particolarmente utile nel processo di formazione delle ossa e nel sostegno del tessuto connettivo. Inoltre sembra che i flavonoidi contenuti in questa pianta, in sinergia col silicio, determinino un aumento del numero degli osteoblasti (le cellule che costruiscono l’osso nuovo) ed una loro più marcata attività, mentre sarebbero capaci di ridurre sia il numero sia l’attività degli osteoclasti (le cellule che distruggono l’osso).
É un ottimo diuretico grazie alla sua complessa composizione ricca anche di sali di potassio, calcio, glucosidi flavonoici e saponine.
È un buon disintossicante utile ad eliminare le scorie metaboliche (in Russia è stata studiata una sua azione nella rimozione delle intossicazioni da piombo).
L’azione cicatrizzante ed emostatica lo rende un ottimo riparatore tissutale e quindi è impiegato in campo cosmetico nella preparazione di prodotti contro smagliature, rughe e cellulite. Inoltre, combatte il rilassamento cutaneo, donando alla cute elasticità e morbidezza, rendendola liscia e vellutata.
L’Equiseto aiuta anche in caso di ritenzione idrica, cellulite, gonfiori agli occhi, alle gambe e alle caviglie.

LE NOSTRE ERBE 14 Settembre 2015

Calendula

È una pianta molto legata al sole: i suoi fiori sbocciano quando il sole splende e lo seguono durante la giornata, fino a chiudersi al tramonto. I fiori, inoltre, segnalano il brutto tempo rimanendo chiusi in caso di pioggia.
Il nome Calendula deriva dal latino “calendae” alludendo al fatto che la tradizione vuole una fioritura continua della pianta a partire dal primo giorno di ogni mese.
Viene volgarmente chiamata Fiorrancio a causa del suo acceso colore arancione.

Caratteristiche

Luogo e periodo di raccolta: Parco della Bosca. Il momento migliore per la raccolta è il periodo della fioritura, che continua da aprile-giugno fino a settembre-ottobre. I fiori vanno raccolti manualmente, staccando i capolini con le unghie appena sotto la loro inserzione.
Caratteristiche morfologiche principali: pianta erbacea perenne o biennale, con fusto che può raggiungere anche i 70-100cm in condizioni particolarmente favorevoli (da noi le piantine sono più piccole). Tutta la pianta è ricoperta da peli, le foglie sono tenere e verdi, a forma allungata. I fiori sono inseriti sul capolino e ricordano volgarmente quelli delle margherite.
Componenti principali: Caroteni, flavonoidi, olio essenziale, mucillagini, resine, triterpeni e saponine.

 

Utilizzo

A questa pianta vengono riconosciute funzionalità emollienti, lenitive, rinfrescanti e riepitelizzanti ed il suo impiego principale è, quindi, indirizzato al trattamento delle pelli secche, screpolate, delicate, facilmente arrossabili. In tempi più recenti ne è stata confermata anche un’azione cicatrizzante ed antinfiammatoria su geloni, ulcere, foruncoli e leggere ustioni.

 

Commenti (1)
35.00 EUR
21.00 EUR
Tempo di consegna: 24/48H
Commenti (0)
18.00 EUR
11.00 EUR
Tempo di consegna: 24/48H
Commenti (0)
25.00 EUR
15.00 EUR
Tempo di consegna: 24/48H
 

 

LE NOSTRE ERBE 14 Settembre 2015

Salvia

Il nome della Salvia deriva dal latino salveo, che significa “sano” in virtù delle numerose proprietà curative che le venivano attribuite nel passato.
In assenza di dentifricio, ci si può strofinare delle foglie di Salvia sui denti e sulle gengive, per una veloce pulizia orale.
Alcune foglie di Salvia e di Noce sotto i piedi, a contatto diretto con la pelle, permetterebbero di limitare l’eccessiva sudorazione dei piedi.
Presso i Romani la Salvia era considerata un’erba sacra, da raccogliersi solo con un rituale che prevedesse di vestire una tunica bianca, di stare a piedi scalzi, ma puliti e di non usare nessun oggetto in ferro.
Si narra che durante la fuga in Egitto la Sacra Famiglia abbia trovato un nascondiglio dai soldati inviati da Erode proprio sotto un cespuglio di Salvia.
Un’altra leggenda racconta che in Francia, a Tolosa, durante la terribile pestilenza del 1600, quattro ladri riuscissero a saccheggiare case e a stare in mezzo ai malati senza contrarre la malattia. Il merito fu attribuito ad un aceto particolare che essi si spalmavano sul corpo: tale aceto era fatto con salvia, rosmarino, timo e lavanda, tutte piante con proprietà antisettiche e antibatteriche.

Luogo e periodo di raccolta: Parco della Bosca.

Il momento migliore per la raccolta è il periodo che va da aprile a luglio, quando le foglie sono ben sviluppate. La raccolta viene fatta recidendo manualmente la parte apicale della pianta con delle cesoie da siepe.

Caratteristiche morfologiche principali: La salvia comune è un piccolo arbusto sempreverde i cui fusti sono alti fino a 1 metro e sono lignificati nella parte inferiore, erbacei in quella superiore. Le foglie ovali hanno un colore grigio-verde, un odore caratteristico e, al tatto, sembrano fatte di velluto grazie alla loro copertura di peli fitti, corti e morbidi (tomentose).
I fiori di colore blu-violaceo hanno il caratteristico aspetto asimmetrico proprio della famiglia delle Lamiacee.

Componenti principali: olio essenziale (canfora, borneolo, cineolo, tujone), triterpeni, tannino condensato, acidi fenolici, flavonoidi, acido ascorbico e nicotinico, vitamine B1.

Utilizzo

Oltre che in cucina, la Salvia è ampiamente sfruttata anche in cosmetica, soprattutto nei prodotti ad azione astringente e in quelli che hanno lo scopo di regolare la fisiologica traspirazione in maniera del tutto naturale, grazie alla sua azione antisudorifera, antisettica e balsamica.
Nei prodotti per l’igiene orale viene impiegata per rassodare le gengive ulcerate, per purificare, disinfiammare e deodorare il cavo orale.
Offre un valido rimedio contro la ritenzione idrica, gli edemi e l’eccesso di liquidi, aiuta in caso di dolori reumatici ed emicranie ed ha azione sbiancante, igienizzante, rinfrescante e stimolante.
Si è dimostrata un ottimo ipoglicemizzante.